Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Una costiera speciale

Da Salerno é immancabile una puntata sulla costiera per antonomasia: quella amalfitana. Ovvero il luogo dove le bellezze di natura e arte si sposano alle delizie della tavola

Itinerario da Salerno a Positano
  Itinerario da Salerno a Positano

Una costiera speciale

A ridosso del ripido colle, il centro storico di Salerno, con il suo impianto medievale, cattura subito l'attenzione del visitatore. La tavola cittadina é tradizionalmente imbandita di piatti gustosi e profumati come i ravioli ripieni d'uovo e ricotta, con sugo di ragù; il tarantiello, preparato con il tonno; il vicillo, ciambella di pasta lievitata, ripiena di salame, mozzarella e uova; gli sproccolati, fichi secchi farciti con semi di finocchio e infilzati su asticciole di legno.

Dopo il pesce, le frattaglie

Le maioliche prodotte a Vietri sul Mare, sul golfo di Salerno, sono note in tutto il mondo. In cucina, oltre ai piatti a base di pesce, si servono la milza imbottita di prezzemolo, menta e peperoncino e cotta in olio e aceto, e il soffritto di frattaglie di bue. A [Cava de' Tirreni|cava_de_tirreni_sa], vicino Vietri, si resta rapiti dalle originali vie porticate del borgo antico e si gustano la mozzarella di bufala, il pane di Maria (imbottito di polpettone), le frittelle di fiori di zucca ripiene, la zucca gialla grigliata e condita, la pancetta di maiale alle erbe, le tripoline con il baccalà e le olive.

Scialatielli, pomodori e musica

Ravello, con il mare incantato, i rigogliosi giardini, le architetture arabo-sicule, esercita il fascino della "città della musica": qui, ogni estate, si svolge il prestigioso Ravello Festival. La locale cucina è eccellente, avvince con alici marinate, crespoline al formaggio, gnoccoloni, scialatielli con pomodoro, mozzarella e zucchine. Ad Amalfi, [meta|meta_na] della villeggiatura più ricercata, si provano gli spaghetti al cartoccio e i paccheri di [Gragnano|gragnano_na] con gamberetti e pescatrice. A Positano, ammirati per il meraviglioso Duomo con la celebre cupola maiolicata, si riacquistano le forze con le linguine agli scampi, i latticini e le trecce di produzione artigianale, le caciottine di pecora.

Limoni d'Amalfi

Come si sia radicato il limone sulla costiera amalfitana non si sa. Forse già i romani lo coltivavano nella zona. Il cosiddetto limone d'Amalfi è oggi frutto dal profumo intenso, polpa succosa e dolce con una quasi totale assenza di semi, che lo rende adatto al condimento. Dai limoni amalfitani e sorrentini si ricava un sublime limoncello, apprezzato liquore che si prepara con acqua, alcol, zucchero e bucce dei frutti.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005