Find all hotels and other accommodation facilities

Language

La città di Teodorico

Visita a Ravenna, antica capitale degli Ostrogoti: uno straordinario concentrato di monumenti storici giustifica lunghe giornate di permanenza, a pochi chilometri dalle spiagge

Itinerario da Pomposa a Lido Adriano
  Itinerario da Pomposa a Lido Adriano

La città  di Teodorico

Il celebre Mausoleo di Teodorico e il Palazzo costruito da questo leggendario re ostrogoto a Ravenna nel VII secolo d.C.: sono due monumenti-simbolo della preziosa città  romagnola, da visitare a pochi chilometri dal mare per ammirare uno straordinario concentrato di chiese ed edifici storici. Gran parte del patrimonio artistico di Ravenna risale ai secoli V-VII: l'elenco comincia infatti con la basilica di San Vitale (VI sec.) e i suoi celebri mosaici, per toccare il Battistero Neoniano (V sec.) e il Mausoleo di Galla Placidia (V sec.). è inoltre d'obbligo una visita alla basilica di Sant'Apollinare in Classe, ai mosaici della chiesa di Sant'Apollinare Nuovo e al Battistero degli Ariani (VI sec.). Di epoca più recente: il Duomo (X sec.), la tomba di Dante Alighieri, il Museo Arcivescovile con la nota Cattedra di Massimiano. Come si vede, servirebbero molte giornate di visita.

Verso Comacchio

Non solo la chiesa di Sant'Apollinare in Classe (nei pressi di Ravenna) ma l'Abbazia di Pomposa (a nord di Comacchio) rientrano fra i tesori artistici dell'immenso Parco regionale del Delta del Po. L'intersezione con fiumi appenninici come il Reno e il Bevano definisce i confini di un territorio che comprende cornici naturali come le Valli di Comacchio, la Pialasse di Ravenna, le Saline di [Cervia|cervia_ra], la Pineta di San Vitale.

Le grandi spagge

Ravenna é collegata al mare dalle strade statali 67 e 309. Circa 15 km di costa vantano stazioni balneari come Lido Adriano, Punta Marina, Marina di Ravenna, Porto Corsini, Marina Romea, Casal Borsetti. Sono ottimi e numerosi gli stabilimenti attrezzati con cabine e ombrelloni, ma non mancano spiagge libere, come quella protetta da suggestive dune a Porto Corsini.

La Strada Romea
La statale 309 corre sul tracciato dell'antica Strada Romea, percorsa per secoli dai pellegrini diretti a Roma: oggi questo tracciato si segnala ai turisti per lo splendido ambiente di foreste fra il mare e Ravenna. Nella Valle Mandriole vivono gli aironi bianchi, rossi e cinerini. Nell'oasi di Punte Alberete (sito ambientale di rilievo internazionale) si osserva l'insolito scenario di una foresta allagata dall'acqua. Suggestive lagune collegate al mare sorgono nella cosiddetta Piallasse di Ravenna. Ma soprattutto si ammira l'estesa Pineta di San Vitale, da esplorare a piedi o in bicicletta lungo gli appositi percorsi attrezzati.

Le grandi spagge

Ravenna é collegata al mare dalle strade statali 67 e 309. Circa 15 km di costa vantano stazioni balneari come Lido Adriano, Punta Marina, Marina di Ravenna, Porto Corsini, Marina Romea, Casal Borsetti. Sono ottimi e numerosi gli stabilimenti attrezzati con cabine e ombrelloni, ma non mancano spiagge libere, come quella protetta da suggestive dune a Porto Corsini.

La Strada Romea
La statale 309 corre sul tracciato dell'antica Strada Romea, percorsa per secoli dai pellegrini diretti a Roma: oggi questo tracciato si segnala ai turisti per lo splendido ambiente di foreste fra il mare e Ravenna. Nella Valle Mandriole vivono gli aironi bianchi, rossi e cinerini. Nell'oasi di Punte Alberete (sito ambientale di rilievo internazionale) si osserva l'insolito scenario di una foresta allagata dall'acqua. Suggestive lagune collegate al mare sorgono nella cosiddetta Piallasse di Ravenna. Ma soprattutto si ammira l'estesa Pineta di San Vitale, da esplorare a piedi o in bicicletta lungo gli appositi percorsi attrezzati.

Per visitare il Parco

Un'edificio di origine seicentesca ospita il Centro visite del Parco del Delta del Po nello storico borgo di Sant'Alberto (14 km a nord di Ravenna). Le pittoresche abitazioni che animano questa piccola località  sorgono quasi in riva all'acqua delle Valli di Comacchio.

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005