Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Da Luni a Sarzana

L'antico porto dei mercanti che trasportavano il marmo di Carrara sorgeva a pochi chilometri da La Spezia. Poi gli abitanti fondarono un'altra città .

Itinerario da Sarzana a Mannella di Sarzana
  Itinerario da Sarzana a Mannella di Sarzana

Da Luni a Sarzana

Fra Luni e Sarzana (25 km da [La Spezia|la_spezia_sp], SS. 1 Aurelia) sorgono resti archeologici e monumenti che molto bene raccontano le vicende di questi antichi centri della Liguria orientale, quasi al confine con la Toscana. è la storia di comunità  fiorite attorno alla lavorazione del marmo bianco di Carrara, estratto sulle Alpi Apuane e trasportato in riva al mare per essere caricato su grandi navi. Il porto dell'antica Luni era appunto uno scalo merci che già  gli antichi romani sfruttavano per il trasporto della pietra. Sarzana (8 km) é invece la città  che offrì rifugio agli abitanti di Luni quando nell'XI secolo d.C. fuggirono dall'area del porto per sottrarsi a terribili epidemie di malaria. Grandi pagine di storia sono legate anche al vicino abitato di Castelnuovo Magra (7 km da Luni), ove un monumentale castello con due torri angolari ospitò nel XIV secolo delicate trattative di pace con l'autorevole mediazione di Dante Alighieri.

Tradizione artigiana

Centinaia di tradizionali attrezzi usati nelle attività  contadine o artigianali si osservano nel Museo Etnografico di [Ortonovo|ortonovo_sp]-Casano (tel. 0187 690111), poco lontano da Luni. Qui resta viva la memoria di un passato che rischia altrimenti di sparire.

Qui giungeva il mare

Oggi Luni sorge nell'entroterra, ma un tempo era in riva al mare. Le prime testimonianze del suo passato sono di epoca paleolitica, anche se la fondazione della città  risale al II secolo a.C. Nell'area archeologica si osservano altari funebri, frammenti di sculture in marmo e bronzo, manufatti di terracotta e tracce del foro, dell'anfiteatro e del Capitolium con decorazioni murali. Interessante la visita al Museo di [Ortonovo|ortonovo_sp] (tel. 0187 66811).

Lorenzo il Magnifico

Di Sarzana si ammirano gli edifici medievali e in particolare una Cittadella militare voluta da Lorenzo il Magnifico nel XV secolo: si presenta a pianta rettangolare, con fossato e grandi torrioni circolari. Altri monumenti: la duecentesca Cattedrale di Santa Maria, la pieve medievale di Sant'Andrea e la fortezza triangolare di Sarzanello fuori dal centro abitato (XIV sec.). Da non dimenticare la Porta Romana.

La villa sul mare

A Bocca di Magra (11 km da Sarzana) le scogliere che scendono verso il mare custodiscono alcune tracce di una villa romana del I sec. d.C.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005