Find all hotels and other accommodation facilities

Language

I teli di Lorsica

Insoliti tessuti "in rilievo" sono confezionati in Val Fontanabuona. Altrettanto preziosi sono i "mezzeri" liguri e i celebri merletti in filigrana di Campo

Itinerario da Campo ligure a Lorsica
  Itinerario da Campo ligure a Lorsica

I teli di Lorsica

In Liguria sono chiamati "mezzeri" o "mezzari" i teli stampati con grandi immagini colorate per realizzare scialli, arazzi, copriletti e via dicendo. L'insolito nome deriva da un'espressione araba che significa "coprire": i mezzeri nacquero, infatti, con la funzione originale di coprire il capo delle donne genovesi. Cominciarono a diffondersi nel Medioevo; nel corso dei secoli la produzione é andata crescendo e oggi alimenta l'attività  di molte aziende specializzate nella confezione di questo prodotto, apprezzato anche nell'arredamento. Immagini di alberi, fiori, animali e frutti colorati ornano gli eccellenti tessuti, che alcune aziende artigiane producono ancora con tecniche tradizionali.

Val Fontanabuona

Di genere molto diverso dai mezzeri sono i tessuti di Lorsica (Val Fontanabuona): pregiati teli in damasco e "lampassi" in seta. Ben quindicimila fili vengono lavorati al telaio per realizzare ogni metro di tessuto: il risultato é unico e caratteristico, per l'effetto a rilievo delle decorazioni. Non sono possibili imitazioni industriali di questo prodotto, da ricercare nei negozi tradizionali, che da secoli commerciano il telo di Lorsica in tutt'Europa: non é raro visitare castelli e dimore aristocratiche che espongono tessuti con l'inequivocabile immagine della corona e della palma.

Campo Ligure

Sono di metallo prezioso i celebri "merletti" di Campo Ligure, sull'Appennino, un'altra capitale dell'artigianato ligure. Speciali pinze (le "bruscelle") consentono di confezionare oggetti unici per fantasia e precisione di dettagli: si acquistano in paese, ma si trovano anche nei negozi di tutta la Liguria. Fino a metà  Ottocento gli abitanti di Campo Ligure producevano prevalentemente chiodi per i cantieri navali, poi decollò l'artigianato artistico facendo la fortuna delle popolazioni locali.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005