Find all hotels and other accommodation facilities

Language

L'olio e le verdure: una coppia ideale

Primizie e golosità  "verdi" incrociano i loro destini sulle strade degli ulivi

Itinerario da imperia a Bordighera
  Itinerario da imperia a Bordighera

L'olio e le verdure:

La parte di Riviera di Ponente che si sporge verso ovest, là  dove é facile che i sapori italiani percepiscano amabili influenze francesi, ha nell'olio d'oliva la sua star incontrastata. In questa zona spesso si accompagna a verdure di sublime bontà . Il nostro percorso inizia da Bordighera, sulle tracce di lasagne di borragine, involtini di verdure e carne, carciofi di contorno all'agnello, torte di bietole, cipolle e zucchine.

Taggiasche, piglio brioso

Da Bordighera, puntando verso San Remo, si incontra [Taggia|taggia_im], la patria delle famose olive, ottime non solo come "produttrici" di olio, ma anche per dare brio a pietanze o per risvegliare l'appetito con un buon aperitivo.

Trionfo di verdure

Verso Imperia, nel territorio alle spalle di [Taggia|taggia_im], una delle verdure più coltivate e utilizzate in cucina é il pomodoro "cuore di bue". Senza acidità , é apprezzato per sughi e insalate proprio per il suo sapore delicato. Sopra [Taggia|taggia_im], a [Badalucco|badalucco_im] (ma anche in altre località  del Ponente ligure), la "trombetta" fa la sua comparsa. Si tratta di una zucchina inconfondibile: chiara, allungata, con estremità  un po' rigonfie. Ugualmente importante é l'altra specialità  di [Badalucco|badalucco_im]: i fagioli. Erano considerati cibo povero e umile, oggi sono l'orgoglio del paese. Piccoli e bianchi, con una pasta delicata, si consumano in insalata, con il loro inseparabile condimento, l'olio Riviera Ligure Dop, oppure si usano come ingredienti per gustose frittelle.

Segreti di frantoio

Nell'area di Imperia, e nelle valli Impero e Arroscia, sono dislocati i produttori dell'olio Riviera Ligure Dop, nella menzione geografica "Riviera dei Fiori". A Lucinasco, Chiusanico e Pontedassio si é davvero immersi nel bene più prezioso di queste terre. Basta visitare i gumbi, i frantoi, e farsi mostrare i metodi di coltivazione, bacchiatura e raccolta. Per riprendere energie, si cerca ospitalità  nelle cascine restaurate, che offrono ottima cucina, in cui, oltre alle verdure, si utilizzano anche le erbe, materia prima locale.

Un Rossese rosso

Il paese é Dolceacqua: nonostante il nome, però, vi si produce un vino rosso Doc lodato anche da palati famosi. Il Rossese, infatti, ha deliziato pure Napoleone. Prodotto in limitati quantitativi, é uno dei vini più apprezzati della Riviera di Ponente.

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005