Find all hotels and other accommodation facilities

Language

I cosmetici del Parco

Dalle piante che si raccolgono nel Parco delle Cinque Terre sono ricavati profumi e creme di bellezza da acquistare insieme ad altri preziosi frutti della terra

itinerario da Monterosso al Mare a Sarzana
  itinerario da Monterosso al Mare a Sarzana

I cosmetici del Parco

Una crema di bellezza e due profumi di produzione locale sono in vendita nei negozi delle Cinque Terre, presso i punti di ristoro e di accesso al Parco Nazionale. Vengono realizzati con metodi rigorosamente naturali, a partire dalle essenze di alcune piante spontanee del Parco. Rigidi controlli di qualità  garantiscono l'assoluta genuità  di questi cosmetici che invitano i visitatori ad apprezzare le risorse della natura, anche quelle meno appariscenti: il valore delle piante che fioriscono lungo i sentieri fra Monterosso al Mare, [Vernazza|vernazza_sp], Corniglia, Manarola e [Riomaggiore|riomaggiore_sp].

La soffitta in strada

Oggetti di antiquariato, cose di uso quotidiano e bric-à -brac si trovano in abbondanza a Sarzana, dove la manifestazione "La soffitta in strada" richiama tutti gli anni nelle settimane di metà  agosto tanti venditori e appassionati di oggettistica.

Olio e vino

Gli escursionisti che visitano a piedi la zona più accessibile del Parco Nazionale restano colpiti dalle pittoresche coltivazioni di alcune piante caratteristiche: in primo luogo le vigne, gli ulivi e i limoni. Va da sè che la gastronomia locale ha eleborato nei secoli succulenti prodotti per la cucina: olio e vino, da accompagnare a carne e pesce. La cultura dei pescatori si fonde con quella dei contadini e invita a sostare in tanti ottimi ristoranti tradizionali.

Mercati e botteghe

Per farsi un'idea dell'artigianato locale conviene visitare il mercato del giovedì a Monterosso. è una delle migliori vetrine per la produzione delle Cinque Terre e più in generale della Liguria: si va dagli utensili per la casa, ai complementi d' arredo, alle specialità  gastronomiche. Interessanti sono per esempio i vasi in vetro utilizzati anticamente per la conservazione delle acciughe; oppure i mortai di marmo con il pestello di legno per la preparazione del pesto; oppure i "testi" (teglie a bordo basso) per cuocere la farinata in forno. Spiccano anche gli oggetti in ceramica e i piatti ornamentali con la riproduzione di scorci della Liguria.

Le Due Palme

Fra le tappe degli itinerari culturali nei luoghi dove visse il grande poeta Eugenio Montale, premio Nobel per la letteratura (1975), figura la sua abitazione di Monterosso al Mare "Casa delle due palme", anche indicata dal poeta con il soprannome di "pagoda giallognola".

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005