Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Mille anni sul Garda

Risalgono al Medioevo gli importanti monumenti nella zona di Desenzano: dalla Rocca di Sirmione all'Abbazia di Maguzzano

Itinerario da Sirmione a Maguzzano
  Itinerario da Sirmione a Maguzzano

Mille anni sul Garda

L'Abbazia di Maguzzano, sulle colline di Desenzano, é una delle più eloquenti testimonianze della vivacità  religiosa nella zona del [Garda|garda_vr] già  in epoca alto-medievale. I monaci benedettini diedero inizio al complesso architettonico nel VI secolo d.C., ma vari interventi di espansione o rimaneggiamento risalgono a epoche successive, fino a una violenta incursione degli Ungari e alla distruzione di gran parte del monumento, cui seguirono nel XII secolo estesi lavori di ricostruzione. Oggi l'edificio ospita una comunità  religiosa dell'Istituto Don Calabria e rappresenta un ottimo punto d'arrivo per gli escursionisti interessati a esplorare il sentiero che si allontana da Desenzano (un'ora di cammino con partenza presso il cimitero seguendo le segnalazioni di colore rosso e bianco) per raggiungere vari punti di osservazione panoramica sulla costa meridionale del Lago di [Garda|garda_vr]: il tratto compreso fra [Sirmione|sirmione_bs] e Manerba.

Il porto degli scaligeri

Grandi pagine di storia sono legate a tanti monumenti da visitare a sud del [Garda|garda_vr]: per esempio la duecentesca Rocca Scaligera di [Sirmione|sirmione_bs] (6 km da Desenzano, tel. 030 916468), l'imponente struttura fortificata che ancora conserva l'antico ponte levatoio, le mura intorno al centro storico e un raro esempio di darsena medievale per l'attracco delle navi della flotta scaligera. Nel XIV secolo, secondo la tradizione, la Rocca di [Sirmione|sirmione_bs] diede per qualche tempo ospitalità  anche a Dante Alighieri nel suo esilio da Firenze.

Le Grotte di Catullo

Le terme di Desenzano erano già  note agli antichi romani, che nella penisola di Sirmione hanno lasciato ampie tracce di millenarie dimore signorili, fra cui la celebre villa delle Grotte di Catullo (uno dei grandi poeti che più frequentavano il [Garda|garda_vr]). L'area archeologica di Sirmione é una tappa obbligatoria in ogni itinerario turistico, dedicando qualche ora anche alla raccolta di reperti di epoca compresa fra l'età  del Bronzo e l'era romana presso il Museo locale (tel. 030 916157).

Sul grande schermo

A 20 km da Desenzano il Museo Audiovisivo Gardesano di Salò (tel. 0365 40602) fa memoria degli innumerevoli film e documentari girati nella meravigliosa cornice del lago di [Garda|garda_vr]: immagini e strumenti utilizzati da tanti celebri registi.

Museo archeologico

Il Museo Archeologico Rambotti di Desenzano (tel. 030 9144529) é una bella vetrina sugli oggetti giunti fino a noi nel corso dei millenni sulle rive del lago. Fra i reperti: un aratro in legno dell'anno 2000 a.C..

In battello sul lago

Avviata a inizio '800 per soddisfare le esigenze di trasporto industriale, la navigazione sul lago é oggi un punto di eccellenza del turismo del [Garda|garda_vr]. Mettendo in contatto le principali località  che vi si affacciano, permette di ammirare rive e paesaggi da una differente prospettiva e raggiungere le deliziose isole che lo caratterizzano.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005