Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Giù in Valcamonica

Itinerario in discesa dal Passo del Tonale, verso il celebre Parco delle Incisioni Rupestri: 170 mila graffiti lasciati dall'antichissimo popolo dei Camuni.

Itinerario da Passo del Tonale a Boario Terme
  Itinerario da Passo del Tonale a Boario Terme

Giù in Valcamonica

Il celebre Parco delle Incisioni Rupestri (tel. 036 442140) sorge nel cuore della Valcamonica, fra montagne che ancora custodiscono decine di migliaia di graffiti preistorici. Questa straordinaria concentrazione di incisioni rupestri, attribuita all'antico popolo dei Camuni, non ha paragoni in Europa e richiama da tutto il mondo turisti e studiosi che possono ammirare in Valcamonica l'opera millenaria degli artisti che disegnarono scene di caccia e di vita quotidiana, immagini sacre, animali: in tutto 170 mila graffiti. Capo di Ponte, il cuore del Parco a metà  valle, é la base di partenza per la visita di questo museo all'aperto fra i boschi e le rocce decorate. Vi si giunge comodamente risalendo la strada della Valcamonica (81 km da [Brescia|brescia_bs]), ma un'alternativa suggestiva é l'itinerario che scende a Capo di Ponte dalle alte quote del Passo del Tonale: il grande valico di confine fra Lombardia e Trentino Alto Adige (39 km di percorso in discesa).

Roccia e ghiaccio

Il Passo del Tonale é un eccezionale anfiteatro naturale (1883 metri s.l.m.) a un passo dai complessi montuosi dell'Adamello e della Presanella, del Cevedale e dell'Ortles. Non é difficile immaginarsi gli antichissimi cacciatori che qui salivano in cerca di cibo, sfidando montagne fatte di roccia e ghiaccio, l'ambiente protetto dagli attuali Parchi Nazionali dell'Adamello e dello Stelvio. La discesa in Valcamonica può avvenire di qui anche in bicicletta, per poi risalire con i pullman di linea.

San Siro a Cemmo

L'alta valle incontra in successione i centri turistici di [Ponte di Legno|ponte_di_legno_bs], Edolo e Capo di Ponte, dove insieme alle incisioni rupestri conviene visitare la bella chiesa medievale di San Siro (frazione Cemmo). Nella bassa valle sono consigliabili tappe al castello di Breno, all'anfiteatro romano di Cividate Camuno e alle Terme di Boario.

Il Rifugio Garibaldi

Sotto [Ponte di Legno|ponte_di_legno_bs], in località  Temù, parte il sentiero per il rifugio Garibaldi (2548 s.l.m.) alla base dell'Adamello. L'itinerario a piedi si copre in 3 ore, richiede esperienza escursionistica ma non presenta difficoltà  e conduce a una delle più belle visuali sulla parete nord della montagna, nel cuore del Parco Nazionale.

Passo di Aprica

In 15 km da Edolo la SS. 39 conduce al Passo di Aprica (1113 s.l.m.). Questo valico di comunicazione consente il passaggio fra la Valcamonica e la Valtellina, offrendo suggestivi scorci panoramici.

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005