Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Il tombolo e le pajarole

Nomi insoliti caratterizzano gli oggetti-simbolo dell'artigianato locale: dai merletti di Offida ai cesti di Acquaviva Picena

Itinerario da S, Benedetto del Tronto a Offida
  Itinerario da S, Benedetto del Tronto a Offida

Il tombolo e le pajarole

Si chiama "tombolo" il cuscino cilindrico che le ricamatrici di Offida utilizzano per la produzione di splendidi merletti traforati. Fra stretti vicoli medievali, pare che il tempo si sia fermato nei laboratori artigianali che tramandano antichissimi segreti di lavorazione. Serve buona esperienza, agilità  di mano e gli strumenti giusti: fuselli e spilli da puntare nel tombolo. L'arte del merletto si tramanda dal XVI secolo e non ha mai perso le sue caratteristiche di eccellenza: entrando nelle botteghe di Offida é possibile acquistare tovaglie ricamate e centrini, insieme a splendidi pizzi da applicare a tendaggi, fodere oppure capi di abbigliamento. Gli intenditori si accorgeranno che i pizzi presentano speciali punti di traforo, praticamente scomparsi nel resto d'Italia.

Le "pajarole"

Altri vicoli silenziosi caratterizzano il cuore di Acquaviva Picena, dove una fortezza medievale perfettamente conservata si affaccia da lontano sulla riviera delle palme. Nei mesi estivi, ogni mercoledì sera si tiene tra le mura della fortezza un mercatino di prodotti caratteristici: bancarelle di antiquariato, prodotti alimentari, giocattoli di produzione locale e artigianato etnico. Nelle botteghe di Acquaviva si acquistano le "pajarole", celebri ceste realizzate con paglia di frumento, vimini e canne palustri.

Ferro battuto

Dai merletti al ferro battuto: il centro storico di Monteprandone, un'altra bella località  marchigiana, vede all'opera provetti fabbri d'arte e produttori di ceramiche decorate. Si visitano le botteghe artigiane esplorando la zona dei vicoli protetti da grandi mura medievali, in splendida posizione panoramica verso il mare e le colline.

Città  pedonale

Un mercatino serale si svolge nei mesi estivi a San Benedetto del Tronto in viale Marinai d'Italia. Il centro pedonale é un'ottima cornice per lo shopping alla moda e sorge nei paraggi del celebre lungomare, con oltre 7 mila palme e giardini fioriti.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005