Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Quattro insoliti musei

La riviera adriatica custodisce raccolte di anfore e conchiglie, pesci e molluschi, senza dimenticare preziosi cimeli raccolti nelle spedizioni al Polo Nord

Itinerario da Fermo ad Ascoli Piceno
  Itinerario da Fermo ad Ascoli Piceno

Quattro insoliti musei

Circa 200 anfore recuperate sui fondali del Mar Mediterraneo sono esposte nel Museo delle Anfore di San Benedetto del Tronto (vl. Colombo, 98 - tel. 0735 592177) che offre una vetrina adeguata ai ritrovamenti dei pescatori che incrociano acque lontane dalla costa adriatica e spesso rientrano con importanti ritrovamenti di interesse storico. Il Museo raccoglie oggetti di fattura greca e romana, cartaginese, fenicia e cananea: insomma testimonianze di tutto il bacino mediterraneo. La raccolta merita qualche ora di visita, insieme a un'altra interessante esposizione di San Benedetto: il Museo Ittico Augusto Capriotti con oltre 3500 esemplari di pesci e molluschi, piante acquatiche e crostacei. Questo secondo museo sorge nell'area portuale presso la Banchina di Riva Malfizia e vanta anche la presenza di alcuni affascinanti acquari, riproduzioni di fondali marini.

Da Tiziano

Tiziano, Guercino, Canaletto e Pelizza da Volpedo: sono solo alcuni degli artisti rappresentanti nella bella Pinacoteca Civica di Ascoli Piceno (Palazzo del Comune - tel. 0736 298213). Lo stesso museo conserva un piviale duecentesco di papa Niccolò IV: un cimelio da non perdere.

Di mare e di terra

Sono addirittura 700 mila le conchiglie terrestri e marine raccolte in ogni parte del mondo e custodite presso l'affascinante Museo Malacologico Piceno a [Cupra Marittima|cupra_marittima_ap] (tel. 0735 777550), 8 km a nord di San Benedetto del Tronto. Anche questo museo invita i turisti a sostare lungamente e ad ammirare, insieme alla conchiglie, anche una suggestiva raccolta di molluschi e coralli di varia provenienza.

Dai Poli

è legato ai leggendari nomi del generale Umberto Nobile, Silvio Zavatti e al Duca degli Abruzzi il Museo Polare Etnografico di Villa Vitali a Fermo (tel. 0734 226166), splendida cittadina a 25 km da Porto San Giorgio. Con l'ausilio di proiezioni, visite animate e moderni laboratori didattici l'unico museo italiano dedicato alle spedizioni polari e al gelido mondo dei ghiacci organizza in cinque sale espositive numerosi documenti e cimeli raccolti al termine di storiche imprese.

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005