Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Sul lago di Fiastra

Itinerario a piedi nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini verso l'abbazia di San Salvatore, passando per le Gole del Fiastrone: é solo una piccola porzione del sentiero che esplora questa immensa area protetta in nove tappe

Itinerario da Macerata a Amandola
  Itinerario da Macerata a Amandola

Sul lago di Fiastra

Allontanatevi da Macerata lungo la SS. 77, fino a Polverina. Imboccate la strada che introduce nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini. Lasciate l'auto nel piccolo borgo di Fiastra (49 km da Macerata) e incamminatevi a piedi nella meravigliosa cornice di queste montagne cariche di fascino. La zona dei Sibillini é un paradiso per gli amanti dell'escursionismo, che fra tanti itinerari possono scegliere un sentiero percorribile in 3 ore di cammino (500 metri di dislivello in salita) dalle case di Fiastra a quelle di Monastero, respirando l'aria di grandi spazi incontaminati. Il sentiero si sviluppa in posizione panoramica sul Lago di Fiastra, poi sulla valle del Fiastrone con suggestive gole scavate dal fiume. Si cammina fra pascoli, deliziose vallette e torrenti, solcando il versante nord della dorsale montuosa fra la punta del Ragnolo e il pizzo di Chioggia.

L'abbazia di Monastero

A picco sulle gole che caratterizzano la valle del Fiastrone sorge la cosiddetta Grotta dei Frati, utilizzata dai monaci francescani Clareni: é una testimonianza dell'antica presenza dell'uomo fra queste montagne. Un altro monumento da non perdere a Monastero (Comune di Cessapalombo) é l'abbazia medievale di San Salvatore, eretta a partire dall'XI secolo e successivamente modificata: sopra l'altare della cripta si ammira l'affresco duecentesco di una Madonna con Bambino.

L'anello dei Sibillini

Il breve sentiero descritto fra Fiastra e Monastero é solo un tratto del "Grande Anello dei Sibillini": un itinerario escursionistico ad anello che in nove tappe consente di compiere un giro completo nel Parco dei Sibillini (70 mila ettari). L'anello é illustrato da una guida realizzata a cura dell'amministrazione del Parco (tel. 0737 972711) e disponibile nei centri di accoglienza ai visitatori: richiede varie giornate di cammino per ammirare splendide cime montuose, borgate e valli.

Vita di montagna

Il Museo Antropogeografico di Amandola (tel. 0736 848598) documenta il vitale rapporto fra uomo e natura nella zona dei Monti Sibillini.

Il Museo di Tribbio

Tutte le fasi della lavorazione del carbone sono raccontate presso il Museo delle Carbonaie a Cessapalombo (frazione Tribbio), per non dimenticare una delle attività  che a lungo sostennero l'economia di queste valli.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005