Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Come ricami nella pietra

Gli scalpellini lavorano la pietra di Lecce per ricavare complementi di architettura, ma anche splendidi soprammobili e souvenir

Itinerario da Lecce a Nardo
  Itinerario da Lecce a Nardo

Come ricami nella pietra

Nascono della mani di tante abili artigiane pugliesi merletti, pizzi o ricami in bella mostra nei negozi di tessuti e oggetti regalo. Un tempo si diceva che ogni donna del Salento possedeva il suo telaio. Oggi la tradizione dell'ago e del filo ha assunto caratteristiche imprenditoriali e anima il commercio turistico in località  come Galatina, dove ancora si produce il tessuto a "chiacchierino": un piccola spola viene rapidamente mossa per annodare fili sottili e creare intrecci.

La pietra di Lecce

Di tutt'altro genere è il "ricamo" che gli scalpellini producono nella pietra lavorata a mano, con lunga pazienza, per decorare l'esterno di chiese e palazzi, ma anche gli ambienti moderni. La zona di Lecce possiede e mantiene in funzione preziose cave di pietra di colore variabile fra il bianco e il giallo paglierino: per secoli questo materiale dominò l'architettura pugliese, ma oggi è molto sfruttato anche per la produzione di soprammobili e souvenir. Si deve soprattutto ai giovani artigiani la capacità di rinnovare i prodotti e offrire soggetti originali ai turisti, senza rinunciare all'uso delle tecniche tradizionali, né dimenticare le grandi stagioni della scultura locale, a cominciare dall'età barocca.

Mostrapermanente

Di legno e di cartapesta, pietra, merletto, ceramica… Sono i manufatti che oltre cento artigiani salentini espongono alla Mostra Permanente dell'Artigianato di Lecce in via Rubichi 21 (tel. 0832 246758).

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005