Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Aragosta e Torbato

Cucina catalana ad Alghero, girasoli, carciofi e seadas nel Logudoro

Itinerario da Alghero a Torralba
  Itinerario da Alghero a Torralba

Aragosta e Torbato

Locali alla moda, tesori di cultura ma anche spiagge incantate. Alghero, vero "porto delle alghe", sembra riassumere proprio tutte le bellezze della Sardegna. I suoi abitanti parlano il dialetto catalano, diffuso sin dal Duecento. La bella cupola in maiolica della Cattedrale occhieggia sulle vie del centro e, intanto, nei ristoranti é già  ora di servire il risotto alla pescatora, poi l'aragosta alla catalana, i pesci con le cipolle, la zuppa di scampi. Particolare menzione merita la favata, una gustosa zuppa con fave, salsiccia, carne di maiale ed erbe spontanee.

Suggestivo e aspro Logudoro

Per raggiungere Torralba e la Valle dei Nuraghi, bisogna attraversare il Logudoro, regione selvaggia dalla bellezza segreta e ipnotica. Si passa così per Ittiri, nota per la produzione di girasoli e carciofi esportati in tutto il mondo. E anche per le seadas, frittelle circolari ripiene di formaggio fresco e miele. Si scopre poi un raro tesoro d'arte arrivando alle chiese pisane con il vicino complesso nuragico di Santu Antine, la conclusione di questo impegnativo itinerario.

Il mare e i dolci

I prodotti del mare riempiono le vetrine dei negozi di Alghero: la bresaola di mare, la bottarga di muggine, il grongo sott'aceto. Le pasticcerie offrono ai golosi i dolci ispirati alla tradizione catalana come gli ous de buciacca, con la glassa di zucchero, i dolcetti aromatizzati all'anice e le sfogliatine menjar blan, con la crema al limone. Passando nei dintorni di Alghero bisogna almeno assaggiare i celebri vini: tra questi il Torbato, l'Alghero, ottenuto da vitigni autoctoni e da uve importate, e l'Arborea Doc. Buona anche la produzione di olio d'oliva. E infine il pomodoro Camone di Sardegna, dal colore rosso intenso e dalla polpa carnosa, uno dei vanti dell'agricoltura locale.

Ricotta e pecorino

La zona di Torralba é animata dalle aziende agricole e dai caseifici specializzati nella produzione dei formaggi secondo antiche ricette. Tra questi spiccano la ricotta e il pecorino sardo Dop (anche in versione pepata).

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005