Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Le regate di Porto Cervo

Chi non ricorda le vele di "Azzurra" e "Destriero"? Sono due simboli del turismo sportivo al largo della Costa Smeralda, che anche grazie a queste leggendarie imbarcazioni attira turisti da tutto il mondo

Itinerario da Porto Rafael a Porto Rotondo
  Itinerario da Porto Rafael a Porto Rotondo

Le regate di Porto Cervo

Due nomi ci aiutano a misurare il prestigio della Costa Smeralda: "Destriero" e "Azzurra". Appartengono a celeberrime barche, quella che nel 1992 raggiunse il record mondiale di velocità  nella traversata atlantica aggiudicandosi il prestigioso Nastro Azzurro e quella che nel 1983 tenne gli italiani col fiato sospeso per la fantastiche prestazioni nella Coppa America. Sia "Azzurra" che "Destriero" hanno cominciato a solcare i mari proprio nell'acqua cristallina di questo angolo di Sardegna, dove 30 anni di alta tradizione velistica ormai richiamano allo Yacht Club Costa Smeralda di Porto Cervo tutti i più noti skipper del mondo.

Shopping artigianale

Le grandi regate sono uno dei tanti "plus" di questo litorale che stenta a contenere i turisti, li avvolge nella bellezza dell'ambiente naturale e nella vivacità  delle stazioni balneari, li invita allo shopping fra le boutique della famosa piazzetta di Porto Cervo, nei ristoranti e trattorie tradizionali e nelle innumerevoli colorate botteghe artigianali.

Tre "fondatori"

Altri tre nomi raccontano la gloriosa storia della Costa Smeralda: questa volta uomini in carne e ossa, i "fondatori" del vasto comprensorio turistico. Il primo nome? Quello del conte Luigino Donà  giunto per caso nella zona di Porto Rotondo e innamoratosi a tal punto da compiere già  negli anni Cinquanta fondamentali investimenti per lo sviluppo delle strutture. Secondo nome: quello del conte Rafael de Neville che negli anni Sessanta ebbe l'intuizione di lanciare il turismo a Porto Rafael. Infine il nome decisivo: quello del principe Aga Khan che acquistò estesi terreni e costruì Porto Cervo.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005