Find all hotels and other accommodation facilities

Language

I tropici a San Vito

La Riserva Naturale dello Zingaro, in provincia di Trapani, custodisce splendide spiagge di acqua cristallina. Sentieri alla portata di tutti raggiungono insenature e balconi panoramici, all'ombra di suggestive creste montuose

Itinerario da Castellamare del Golfo a S. Vito lo Capo
  Itinerario da Castellamare del Golfo a S. Vito lo Capo

I tropici a San Vito

Sul Golfo di Castellammare, la penisola di Capo San Vito (Trapani) custodisce una delle più belle riserve naturali della Sicilia: la Riserva dello Zingaro, chiusa alle auto ma visitabile grazie a sette km di sentiero panoramico. In 2 ore di cammino é possibile attraversare l'intero parco naturale e affacciarsi su piccole insenature dall'acqua azzurrissima, scogli e spiaggette. Folle di bagnanti frequentano questi angoli di paradiso per immergersi con la maschera e ammirare colorati branchi di pesci a pochi metri dalla riva. L'accesso meridionale della Riserva é presso la Tonnara di Scopello, raggiungibile dall'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo con uscita al casello di Castellammare del Golfo (51 km da Trapani). L'accesso settentrionale della Riserva si raggiunge fra le colline di San Vito Lo Capo, presso la Tonnarella dell'Uzzo, dopo un tragitto in auto di 50 km nell'entroterra di Castellammare.

Balconi panoramici

Piccoli promontori e terrazze a picco sul mare si alternano alle spiagge facilmente individuabili lungo tutti i sentieri attrezzati nella Riserva naturale. Dal parcheggio di Tonnara di Scopello la maggior parte dei turisti sceglie il sentiero più basso e prossimo al mare, per sostare presso il Centro Visitatori e toccare poi in rapida sequenza gli splendidi scorci di Punta Capreria, Cala del Varo, Cala da Zingaro, Cala Marinella, la Grotta dell'Uzzo e Torre dell'Uzzo.

Dal mare al rifugio

Sentieri meno frequentati, forse più suggestivi, partono dal Centro Visitatori per innalzarsi a mezza costa, allontandosi dal mare senza mai perderlo di vista. Sono consigliabili a escursionisti allenati, che possono scegliere fra vari itinerari: una delle mete é il Rifugio Forestale in Cala da Uzzo, 8 km di sentiero per 4 ore di cammino.

Il Monte Speziale

La cima del Monte Speziale si eleva a 912 metri sul mare: può essere lambita dal sentiero più alto e impegnativo nella Riserva dello Zingaro, 8 ore di cammino a partire dall'ingresso settentrionale dove parte un itinerario verso le creste montuose della penisola.

I maneggi

Vari abbeveratoi e maneggi si osservano lungo il sentiero principale della Riserva dello Zingaro (tel. 0924 35108) che propone ai visitatori interessanti escursioni a cavallo. Sempre utile é l'assistenza di accompagnatori, in grado di valorizzare dettagli e scorci panoramici meno conosciuti.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005