Find all hotels and other accommodation facilities

Language

La spiaggia nera

Alcune insenature dell'isola di Vulcano sono coperte di ciottoli vulcanici. Altre friggono attorno a piccoli, spettacolari soffioni di aria calda

Itinerario da Porto di Levante a Gelso (Spiaggia Nera)
  Itinerario da Porto di Levante a Gelso (Spiaggia Nera)

La spiaggia nera

Bolle di acqua calda nel mare, grandi pozze di fango termale e immensi fumaioli nel cratere che domina il mare: sono i sorprendenti fenomeni che i visitatori osservano ogni giorno dell'anno nella splendida isola di Vulcano. Per chi raggiunge l'arcipelago delle Eolie con i traghetti provenienti da Milazzo (35 chilometri da Messina, autostrada A20) Vulcano é il primo scalo turistico: gli spostamenti nell'isola avvengono a piedi, in bus oppure in motorino, preso in affitto presso vari punti noleggio. I fumaioli sulla cima del cratere (391 m s.l.m.) si ammirano solo salendo a piedi fino al bordo superiore del cono vulcanico: il sentiero (con ingresso a pagamento) si percorre in 45 minuti a partire dall'imbocco lungo la strada carrozzabile che si allontana 500 metri dal porto turistico. L'interno del vulcano colpisce i visitatori per l'insolito colore giallo del terreno e per un forte odore di zolfo fra i vapori che si sollevano dal suolo.

Fanghi termali

Tornando alla zona del porto turistico, l'antica area termale si raggiunge in pochi minuti di cammino a piedi. Tutto è rimasto come lo videro già gli antichi Romani: una grande pozza di acqua solforosa e fumante in riva al mare. I visitatori possono immergersi nell'acqua solforosa o effettuare impacchi di fango. Interessenti fenomeni geotermici si osservano nella vicina spiaggia con vivaci emissioni gassose nell'acqua e nella sabbia.

La spiaggia di Gelso

Dal porto di Vulcano partono frequenti traghetti di linea e battelli turistici per le altre isole dell'arcipelago: Lipari, Salina, Stromboli, Panarea, Alicudi e Filicudi. La gita a Stromboli si segnala per la spettacolare presenza di un vulcano sempre attivo e scoppiettante. A Vulcano conviene effettuare una giornata di escursione fino alla spiaggia nera in località Gelso, dove si spinge una lunga strada panoramica (14 km).

Le miniere di Lipari

Unica al mondo per il proprio bianchissimo, abbagliante colore è la spiaggia raggiungibile nell'isola di Lipari a 6 chilometri dal porto. Non si tratta di una spiaggia naturale, ma dell'antico scarico di una miniera di talco che ha depositato in mare immense quantità di sabbia finissima.

Rosso Stromboli

Nelle notti senza nubi, il rosso vivo dei lapilli che esplodono in cima al vulcano dell'isola di Stromboli è uno spettacolo da ammirare a occhio nudo portandosi in mare aperto con i battelli in partenza ogni sera dal porto dell'isola. Nelle ore di luce si scorgono scoppiettanti esplosioni con lapilli e fumo.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005