Find all hotels and other accommodation facilities

Language

All'ombra dell'Ortles

Sia da Solda sia dalla valle dello Stelvio partono spettacolari sentieri da percorrere a piedi verso la zona dei ghiacciai

Itinerario dal Passo dello Stelvio a Glorenza e Solda
  Itinerario dal Passo dello Stelvio a Glorenza e Solda

All'ombra dell'Ortles

Un piccolo museo sull'avventuroso mondo degli scalatori di montagna é stato attrezzato da Reinhold Messner nel vecchio rifugio degli scalatori di Solda (tel. 0473 613015) presso l'hotel della Posta. Siamo nel Parco Nazionale dello Stelvio (97 km da Bolzano, SS. 38 e 622), in cima a una delle valli più frequentate dagli alpinisti che esplorano i ghiacciai dell'Ortles e del Cevedale. Qui giungono arrampicatori da tutt'Europa per godere di una delle stazione turistiche più alte dell'arco alpino: 1907 metri di quota. Panoramici sentieri raggiungono l'imponente massiccio dell'Ortles dalle case di Solda, ma anche dalla vicina valle di Trafoi e dal Passo dello Stelvio (2757 m). Uno dei più spettacolari é certamente quello che in 4 ore di marcia a piedi consente di percorrere la base dell'Ortles e del Gran Zebrù toccando i rifugi Alto del Coston, K2 e Tabaretta: si cammina a quota 2500-2600 m, con possibilità  di sfruttare comodi impianti di risalita da Solda fino a quota 2300.

La Valle di Rosim

Non solo gli alpinisti, ma anche i turisti in cerca di quiete e aria pura trovano a Solda un ambiente ancora incontaminato. Sul confine fra i prati e le nevi perenni sono innumerevoli le passeggiate alla portata di tutti. Fra gli itinerari può essere consigliata una comoda passeggiata nella Valle di Rosim: 2 ore di cammino conducono al Pulpito panoramico a quota 2323 m.

Glorenza e Prato allo Stelvio

Le antiche case di Solda raccontano secoli di storia in alta quota. Ma altri preziosi monumenti suggeriscono giornate di turismo culturale nelle valli a ridosso dell'Ortles: per esempio ad Agumes per ammirare un interessante campanile gotico, oppure al paese fortificato di Glorenza. Qualche ora di visita merita Prato allo Stelvio, dove sorge la bella chiesa romanica di San Giovanni (XII secolo) con affreschi medievali e campanile imponente.

Montagnedi ghiaccio

Oltre ai ghiacciai dell'Ortles, il Parco Nazionale dello Stelvio (tel. 0473 618212) custodisce le splendide pareti del Cevedale, del monte Zebrù e del Gran Zebrù. Esteso sul territorio delle regioni Trentino, Alto Adige e Lombardia, confina con il Parco dell'Adamello formando il più esteso comprensorio protetto dell'arco alpino.

Cerca gli hotels nelle seguenti località dell´itinerario

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005