Find all hotels and other accommodation facilities

Language

Il bivio di Malé

Nel cuore della Val di Sole partono tre diversi itinerari verso le montagne del Brenta, dell'Adamello e del Cevedale

Itinerario da Trento a Strembo
  Itinerario da Trento a Strembo

Il bivio di Malé

Circa 15 chilometri di strada lungo la valle dell'Adige. Poi 25 chilometri nella celebre Val di Non e altri 15 lungo la Val di Sole, dalla quale si diramano spettacolari itinerari verso alcune delle più pittoresche località  dell'[arco|arco_tn] alpino. Siamo fra le Dolomiti del Brenta, l'Adamello e il Cevedale: un comprensorio di località  raggiungibili da Trento imboccando la strada statale 12 fino a San Michele dell'Adige. L'ex monastero medievale degli agostiniani suggerisce una breve tappa in questo centro pittoresco, prima di compiere una svolta e penetrare nella Val di Non che in 25 chilometri conduce al Lago di Santa Giustina, al centro storico di Cles e a due monumenti da non perdere: una notevole chiesa in stile gotico-rinascimentale con campanile a bifore e un Castello ancora attrezzato con torri quadrate del XII secolo.

Tre itinerari

A 15 chilometri da Cles sorge la stazione turistica di Malè (SS 42), nella quale è possibile scegliere tre diversi itinerari: verso Sud per raggiungere il cuore del Brenta e Madonna di Campiglio; verso Est per il Passo del Tonale, la cima Presanella e le propaggini dell'Adamello; verso Nord per la Valle di Rabbi e il gruppo montuoso del Cevedale, dietro al quale si celano i ghiacciai dell'Ortles. Madonna di Campiglio sorge a 23 chilometri da Malè, superando le case di [Dimaro|dimaro_tn] e Folgarida: d'inverno è presa d'assalto dagli sciatori, ma nei mesi estivi si presta a lunghe giornate di escursionismo e alpinismo in vista di belle cime dolomitiche.

Trento da vedere

[Vari interessanti monumenti si segnalano nel cuore di Trento e meritano una giornata di visita prima di partire alla volta delle montagne. Attorno alla piazza del Duomo medievale (sede del celebre Concilio di Trento) si affaccia la Torre Civica e il duecentesco Palazzo Pretorio. Sempre in città si ammira l'imponente Castello del Buonconsiglio.

Gli affreschi di Pinzolo

Sono noti ben oltre i confini del Brenta gli affreschi che decorano la chiesa di San Vigilio a Pinzolo (14 km da Madonna di Campiglio): una Danza Macabra del pittore cinquecentesco Simone Baschenis.

Consodata S.p.A. Cap. Soc. Euro 2.446.330 - Sede legale Roma - Via Mosca 43-45 - CAP 00142
Registro Imprese di Roma e Codice Fiscale n. 07902440010 e Partita IVA n. 06645501005